Corte di Cassazione

20gen 2016

Anche la Cassazione si uniforma alla digitalizzazione della giustizia con l’arrivo del processo civile telematico. E’ stato firmato ieri, da ministro della Giustizia, Andrea Orlando, il decreto per l’avvio delle comunicazioni telematiche obbligatorie per i procedimenti civili presso la Corte Suprema. Nella nota del ministero, pubblicata sul sito, si legge che questo primo passo rappresenta […]

13gen 2016

La Cassazione è tornata a pronunciarsi in merito all’ingiuria, su rapporto tra assistito ed avvocato. In sostanza, per gli Ermellini, non è da considerarsi reato se il cliente, nel contestare la parcella del suo legale, lo offende. Secondo la sentenza, infatti, va considerato lo specifico contesto del rapporto professionale in cui vengono utilizzate le frasi, […]

18dic 2015

Novità importanti per gli avvocati cassazionisti. Il Consiglio Nazionale Forense ha pubblicato il nuovo testo del Regolamento sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori, che entrerà in vigore, sostituendo il precedente testo, il prossimo 29 dicembre. Tale regolamento provvederà a disciplinare i prossimi bandi per i corsi prodromici all’iscrizione […]

07dic 2015

Ancora un passo in avanti all’insegna dell’armonia familiare nonostante la separazione. La Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che, anche se l’atto non viene sottoposto al giudice per l’omologazione, l’accordo patrimoniale che marito e moglie hanno stretto prima del giudizio, anche con scrittura privata, è valido. Tale accordo, in altre parole, assume quindi un’autonomia negoziale […]

25nov 2015

Novità importanti riguardano l’amministrazione condominiale. Se il condominio non si impegna a garantire l’incolumità delle persone attraverso lavori di manutenzione del palazzo, nel caso specifico della facciata, è l’amministratore a dover pagare i danni, soprattutto quando sussistono situazioni di pericolo. A sancirlo è una sentenza della quarta sezione penale della Corte di Cassazione, che ha […]

23nov 2015

Non è più obbligatorio l’assegno di mantenimento dell’ex marito se la moglie viene riconosciuta l’idoneità a svolgere l’attività lavorativa. Così si è pronunciata la Suprema Corte di Cassazione, con una sentenza che rappresenta una importante conferma della direzione intrapresa dalla giurisprudenza verso un rigore maggiore nel riconoscimento del diritto all’assegno di mantenimento. Non importa, quindi, […]

  • 1
  • 2
HAI DOMANDE?