Il Palazzo

titolo-antico

Palazzo Albertoni Spinola ha una storia molto particolare.

Si tratta di un antico e storico edificio facente parte del complesso monumentale di Piazza di Campitelli, iniziato da Giacomo Della Porta e completato da Girolamo Rainaldi nel primo decennio del Seicento per la famiglia Albertoni, su un’area dove i nobili romani già possedevano alcune case appositamente demolite. Fu proprietà Albertoni fino alla loro estinzione negli Altieri, nel 1669, ma successivamente il Principe Paluzzo Altieri vendette il palazzo ad Emanuele Godoy, principe della Pace. Qui abitarono i Cardinali Bartolomeo Pacca e Giacomo Piccolomini nell’Ottocento. L’imponente facciata è a tre piani, di nove finestre ciascuno, con sopraelevazione ottocentesca sopra il cornicione, adorno di leoni passanti e caprioli araldici degli Albertoni.